Video Public Speaking: la testimonianza di Fabio Occhipinti

Può un Personal Trainer, in soli tre mesi, passare dalla versione “mummia imbronciata” alla versione speaker disinvolto davanti alla telecamera?

Si! Se ha la Guida giusta!

L’ambizione più grande che ho sempre desiderato realizzare è quella di aiutare le persone ad acquisire una regolarità con la sana alimentazione e con il movimento, al fine di vivere la miglior condizione di salute in un corpo in forma ed esteticamente apprezzabile.

Ho sempre cercato i mezzi che mi permettessero di divulgare il più possibile il mio desiderio e, nei primi anni della mia carriera, ho scelto di insegnare in palestra, in modo da potermi approcciare con il maggior numero possibile di potenziali interessati.

Negli anni successivi, l’avvento di Internet mi ha offerto la possibilità di rivolgermi a un pubblico molto più ampio e ho iniziato a scrivere articoli per il mio sito web e per alcuni blog di settore.

Andare in video sarebbe stato il mezzo che mi avrebbe permesso la massima divulgazione, ma il solo pensiero di posizionarmi davanti alla telecamera mi faceva gelare il sangue…

Lo sport ha caratterizzato tutte le fasi della mia vita: mi ha aiutato a superare momenti difficili, ha generato i legami sentimentali più forti, mi ha permesso di godere della migliore condizione di salute…

“Ma come è possibile” mi chiedevo fino al 2017 “che ancora non riesca a comunicare in video la mia passione per lo sport?”

Appena provavo a registrare, ero terribilmente impacciato. Sembravo non padroneggiare l’argomento e temevo il giudizio del pubblico.

ENTRA ORA NELLA MIA COMMUNITY
E SCOPRI SUBITO I BONUS CHE HO RISERVATO PER TE!

Di che cosa avevo bisogno?

Non certo di motivazione. Avevo bisogno di un Metodo.

Ho provato a registrare qualche video, mai pubblicato online, e dopo i primi pessimi risultati ho detto: “Fare video, non fa decisamente per me.”

Dimmi la verità, anche tu hai vissuto un’esperienza simile alla mia…

Montavo il treppiedi, puntavo il mio smartphone ad altezza viso, cliccavo su registra e improvvisamente mi pietrificavo.

Spariva il sorriso, sparivano le idee, mi imbronciavo: non ero più io.

Avevo un atteggiamento che non mi apparteneva; ero rigido, spento. Il video risultava noioso, la mia immagine e la mia voce non avrebbero comunicato nulla di buono al pubblico.

E poi? Mille quesiti e mille dubbi nella mia mente

  • “Come strutturo l’argomento?”
  • “Come inizio? Come concludo? Il tema del giorno rimarrà impresso nella mente del mio ascoltatore?”
  • “È impossibile registrare un video. Non ce la farò mai”, dicevo.

Indubbiamente la scelta più facile sarebbe stata quella di mollare il buon proposito.

Mi sono raccontato un bel po’ di bugie e mi sono rassegnato:

  • “Fare video non è poi così importante”
  • “Continuo a fare ciò che ho sempre fatto, tutto sommato, ha funzionato!”
  • “Mica sono un attore! Forse sto esagerando con le ambizioni!”

Ho accantonato nuovamente per qualche anno il sogno di andare in video, ma a inizio gennaio 2018, durante la solita redazione dei buoni propositi, ho scritto: “Pubblicare il mio primo video online entro quattro mesi.”

Quella volta però ho umilmente accettato che anche io avrei avuto bisogno di una Guida: di un Personal Trainer per andare in video!

 

Video Public Speaking: la testimonianza di Fabio Occhipinti
Fabio Occhipinti in soli tre mesi ha imparato a parlare in modo disinvolto davanti alla telecamera grazie al mio Metodo Parlare Chiaro ™️

Così, il 2 gennaio 2018, ho deciso di contattare Chiara che seguivo da qualche mese su Facebook e su YouTube e ho iniziato subito un percorso di Video Public Speaking con lei, prendendo lezioni individuali su Skype.

Abbiamo concordato degli appuntamenti settimanali sulla base della mia disponibilità e nel rispetto del Metodo di lavoro.

Chiara ha una fortissima capacità empatica; le lezioni erano entusiasmanti e da subito ho compreso che stavo percorrendo la strada giusta.

Ciò che ho apprezzato maggiormente del Metodo di Chiara è la sua disponibilità fuori dalle ore di lezione; sempre pronta a offrirmi suggerimenti e spunti di miglioramento per i compiti che mi assegnava per casa.

Nei giorni successivi alla lezione, studiavo minuziosamente i consigli ricevuti e, almeno un’ora al giorno, registravo un video che inviavo a Chiara per ricevere i suoi feedback.

Ogni settimana miglioravo tanto, la mummia era sempre meno imbronciata e il vero Fabio iniziava a far capolino dietro l’obiettivo. A dire il vero, cominciavo persino a piacermi e…anche a divertirmi un po’.

Oggi, ogni settimana, sono felice di registrare un nuovo video: mi diverto!

Sarebbe stato possibile tutto questo senza il supporto da parte di Chiara?

Sarei mai riuscito a realizzare video di successo?

Assolutamente no.

Il Metodo di Chiara insieme alla mia ferrea disciplina mi hanno permesso, il 9 aprile 2018, di pubblicare il mio primo video online e, dal quel giorno, condivido costantemente un video a settimana con notevoli risultati sulla mia immagine da professionista e per il mio business.

Sai cosa mi entusiasma maggiormente del percorso che ho effettuato con Chiara?

Ho acquisito la capacità di scrivere in modo affascinante gli argomenti da trattare nei miei video e al momento mi occupo da solo del mio progetto e saltuariamente chiedo assistenza a Chiara, come si fa con un personal trainer, per mantenere elevata la motivazione e perfezionare il Metodo.

ENTRA ORA NELLA MIA COMMUNITY
E SCOPRI SUBITO I BONUS CHE HO RISERVATO PER TE!

Vuoi sapere esattamente come organizzo il piano settimanale?

Ogni lunedì alle ore 10:30 pubblico il video della mia prima rubrica che ho intitolato #2minutinforma.

Tra martedì e mercoledì scelgo l’argomento per il prossimo video e spesso le idee arrivano dai miei clienti tramite una comune domanda che mi pongono durante gli allenamenti.

Beh! In realtà, durante le lezioni con Chiara, mentre le raccontavo di cosa mi occupo e quali sono le maggiori richieste dei miei clienti, a mia insaputa, lei ha scritto, e mi ha inviato successivamente tramite e-mail, un elenco di argomenti da trattare per i miei video: talmente tanti che potrei registrare per un anno intero!

Davvero sorprendente la mia Video Personal Trainer!

Giovedì scrivo lo speech per il video e venerdì lo rileggo un paio di volte.

Sabato vado in palestra per registrare.

Per realizzare il mio primo video andato online, ho impiegato:

  • un’ora e venti minuti per la registrazione
  • due ore per applicare i tagli e completare il montaggio
  • un’ora tra pubblicazione sui social, testo da scrivere e inserimento sottotitoli.

Un gran bell’impegno che però in tre mesi si è ridotto di circa 10 volte.

Adesso, in venticinque minuti, registro, taglio, completo il montaggio, pubblico sui social e mi diverto!

Venticinque minuti la settimana per condividere un video che ha stravolto il mio modo di comunicare.

Non credi ne valga la pena?

Il notevole impatto dei video sul mio business

Provo ad anticipare una tua domanda: “Ok Fabio, ti diverti e hai raggiunto un altro obiettivo di crescita personale, ma i risultati? Acquisisci più clienti? Chiudi più contratti?”

Il fatto strabiliante è stato che, a differenza di altre azioni di marketing, i video mi hanno portato da subito risultati importanti. Da subito i miei fan sui social mi hanno inondato di ringraziamenti circa gli argomenti trattati e divulgati gratuitamente in video.

I miei clienti durante gli allenamenti in palestra desideravano approfondire con alcune domande i temi dei miei video.

I frequentatori della palestra che da anni mi osservavano in silenzio hanno iniziato a interessarsi alla mia attività, a richiedere consulenze conoscitive e in molti casi sono diventati clienti.

Senza alcuna fatica. Senza distribuire bigliettini da visita. Senza affiggere locandine in palestra.

In città, al bar, al ristorante, si avvicinano dicendomi: Sei Fabio Occhipinti, il personal trainer? Complimenti per i video!”

“Ma come?” pensavo “Sono anni che pubblico foto e articoli sul web e solo adesso tutti vi accorgete di me?”

Dopo due mesi dal primo video, in aeroporto a Catania, sono stato avvicinato da un gruppo di ragazzi appassionati di sport che mi hanno detto: “Ciao! Tu sei Fabio, il personal trainer che fa i video?!”

Io che fino a sessanta giorni prima di quel giorno non avevo mai condiviso un video online venivo riconosciuto come il “personal trainer che fa i video”

Incredibile, ma vero!

Il punto è che non basta la voglia di andare in video, è necessario un Metodo che, se non studi, non puoi conoscere o improvvisare.

Due celebri frasi di Marco Montemagno, influencer nel mondo tecnologico, spiegano l’importanza di studiare Public Speaking: “Un video che non fai oggi, è un cliente che perdi domani” e ancora:” Il Public Speaking dovrebbero insegnarlo a scuola.”

Ok! Ma…i risultati in termini di numeri?

In meno di quattro mesi, dal 9 aprile 2018, data di pubblicazione del primo video a oggi, ho aumentato il fatturato del 46% rispetto agli stessi giorni del 2017.

Tornando indietro nella valutazione, nel 2017, nello stesso periodo, avevo aumentato il fatturato rispetto il 2016 solo del 13%.

Un aumento fatturato dal 13% al 46% e l’unica azione che ho cambiato nella mia strategia di marketing sono i video.

La chiusura dei contratti a seguito di un preventivo, da quando pubblico video online, è schizzata dal 25% al 45%, proprio nel periodo di aprile/agosto che per il mio settore, potenzialmente, è la fase calante della stagione.

Questo risultato deriva dal fatto che grazie ai video trasmetto maggiore affidabilità, considerando anche che fino al momento della firma del contratto il cliente si è relazionato solo con la mia assistente.

Riflettendo sul valore dei video, ho preso un impegno con me stesso: così come costantemente affino la mia formazione tecnica sullo sport, allo stesso modo affinerò sempre di più il mio Public Speaking, ciclicamente, prendendo lezioni da Chiara, per chiederle suggerimenti, preziosi feedback e assistenza per nuovi format.

Al momento il mio palinsesto prevede un video ogni lunedì della durata di due minuti, nel quale condivido pillole informative sul mondo del benessere e dell’allenamento. Sto progettando anche un altro format, da affiancare alla rubrica #2minutinforma.

Probabilmente condividerò dei video tutorial dove spiegherò la corretta esecuzione di alcuni esercizi, i principali errori e gli effetti benefici.

Ho scoperto un mondo che non avrei pensato potesse diventare una passione: il Video Public Speaking. Oggi vivo i video come un momento divertente e leggero per comunicare efficacemente con il mio pubblico.

 

**************************************************

E tu? Vuoi migliorare il tuo Video Public Speaking?

Scrivimi a info@parlarechiaro.com

consulenza

 

La Tua Allenatrice di Public Speaking e Video Public Speaking
La Tua Allenatrice di Public Speaking e Video Public Speaking