Public speaking: come diventare una stella splendente

Il public speaking: se capisci come funziona lo ami. E lo amerai ancora di più dopo aver compreso come i cinque elementi della tradizione cinese possono renderlo meravigliosamente prezioso.

ENTRA ORA NELLA MIA COMMUNITY
E SCOPRI SUBITO I BONUS CHE HO RISERVATO PER TE!

Proprio di questo parla il sesto capitolo del libro “Public Speaking online. Parla al tuo pubblico nel web” di Luca Vanin”, lettura che consiglio di cuore a chi vuole imparare a realizzare eventi online e diventare una stella splendente (e non cadente) del public speaking, non solo online ma anche dal vivo.

E’ incredibile come la millenaria tradizione cinese sempre ci aiuti a semplificare la realtà, inclusa la scienza (sì, a me così piace chiamarla) del public speaking.

I  cinque elementi della tradizione cinese sono:

Terra

Acqua

Metallo

Legno

Fuoco

La bella notizia è che se nella tua presentazione prenderai in considerazione ognuno di essi, sarai sicuro di offrire a chi ti ascolta un’esperienza più completa, ricca, soddisfacente e … MEMORABILE.

Quali sono i significati dei cinque elementi? 

TERRA

TERRA: Concretezza. La terra rappresenta i dati, le informazioni, i numeri, la solida base su cui poggia tutta la tua presentazione. Tutto quello che presenti deve essere credibile, tangibile, affidabile, solido e comprensibile per i tuoi partecipanti che, se vogliono, devono avere la possibilità di modellarlo come se fosse pongo.

Pensa ad esempio a come Steve Jobs usava i numeri nelle sue presentazioni: li rendeva specifici, rilevanti e contestualizzati. Non ha mai fatto come gli altri oratori che parlano di cifre senza mai correlarle di riferimenti concreti per il loro pubblico. Steve non parla di 30 Gb di memoria (concetto troppo astratto per il pubblico), ma di spazio per 7.500 canzoni e fa risaltare questa cifra attraverso una potente similitudine “abbastanza memoria per ascoltare musica da qui alla luna … e ritorno!”. Capisci cosa intendo con concretezza?

Dunque: quali strategie linguistiche (semplificazioni, esempi, metafore, similitudini, analogie) utilizzerai nella tua prossima presentazione per rendere più concreto e comprensibile il tuo messaggio?

ENTRA ORA NELLA MIA COMMUNITY
E SCOPRI SUBITO I BONUS CHE HO RISERVATO PER TE!

ACQUA

ACQUA – elemento costruttivo, nutriente e distruttivo allo stesso tempo. Le sue caratteristiche fondamentali sono la calma e l’adattabilità. L’acqua prende la forma del contenitore in cui viene messa, è morbida, adattabile, flessibile e al contempo capace di rispondere in modo immediato alle sollecitazioni provenienti dall’esterno.

Nel public speaking l’acqua rappresenta la calma, l’eleganza, la flessibilità, l’accoglienza, la capacità di facilitare, di prendere la forma dei tuoi partecipanti che, metaforicamente parlando, rappresentano i contenitori in cui verranno contenuti i tuoi contenuti.

Anche in questo caso, il buon Steve Jobs docet quando ci suggerisce di chiederci prima di preparare una presentazione: “Perché dovrebbero ascoltarti?”.

Certo se continuerai a parlare come Wikipedia non farai altro che far addormentare il tuo pubblico!

Prendi ispirazione dall’eleganza e flessibilità delle similitudini di Steve: “Il microprocessore è il cervello del vostro computer”, “Il computer è la bicicletta della nostra mente”.

E l’acqua è ancora di più: è anche forza e costanza. Forza intesa come impeto, energia e costanza intesa come potenza (ricordiamoci la potenza della goccia che scava la roccia). Tu, esattamente come l’acqua, davanti alle difficoltà che potrai incontrare davanti al pubblico, non devi mai mollare. Mettici sempre il giusto impeto!

Prendi spunto da Steve: se qualcosa non funziona, lui non si sofferma sull’inconveniente. Sorride, ci scherza su. Spiega al pubblico quello che avrebbe dovuto vedere e poi prosegue con la stessa grinta e calma di prima. Ricorda: nessuno pretende che tu sia perfetto, eccetto te. Chi ti ascolta perdonerà qualsiasi inconveniente, a patto che tu ti rialzi in piedi e vada sempre avanti.

E l’acqua è anche freschezza. Le tue presentazioni devono essere rigeneranti, rinfrescanti e leggere… come una fonte d’acqua nel deserto! Pertanto, alleggeriscile con storie, aneddoti e battute umoristiche, come faceva il guru della Apple, un maestro nel prendere qualcosa che potrebbe essere stato considerato noioso (ad esempio un pezzo di hardware elettronico) e circondarlo di una storia che lo rendeva irresistibilmente leggero e avvincente.

Dunque: come adatterai i tuoi contenuti alla tua audience? Sei pronto a non andare in panico se qualcosa non filerà liscio durante la tua prossima presentazione? E come alleggerirai i tuoi contenuti?

METALLO

METALLOforza, valore, durevolezza. Nel public speaking rappresenta la tecnologia sia hardware (pc, connessione, microfono, webcam, …) sia software (piattaforma, tool, applicazioni, ….).

Nel public speaking devi conoscere la tecnologia che usi, non puoi permetterti di improvvisare: devi prepararti finché non ti senti perfettamente “confident”.

Il metallo ha anche la caratteristica di essere malleabile col calore e di essere forte e solido raffreddandosi. Nelle tue presentazioni, la preparazione è il calore che ti forgia, che ti fa assumere diverse forme, sulla base dei tuoi bisogni. Una volta terminata la preparazione, arriva il momento di assumere la forma definitiva, quella del relatore 3.0: forte, resistente, coraggioso e potente, proprio come il grande Steve che passava ore a testare non solo la tecnologia ma anche le luci.

Dunque: programma fin da ora le prove tecniche per la tua prossima presentazione!

LEGNO

LEGNOvitale, caldo, naturale e sereno. Non è un caso che amiamo stare nel verde: infonde calore e serenità. E con il tuo pubblico tu devi essere altrettanto caloroso, accogliente, protettivo, esattamente come un bosco può fare con te. Devi donare calore, vitalità emozioni e in questo l’arte di raccontare storie ti può essere d’aiuto. Il maestro dello Storytelling, Steve Jobs, racconta storie con grande maestria: storie di successo legate ai suoi prodotti e storie di vita personale (vedi il celebre discorso rivolto agli studenti dell’università di Standford).

Il legno rappresenta anche la costanza. Pensiamo ad una quercia ad esempio: quanta fatica ha fatto per diventare così maestosa? E pensiamo alla sua costanza, alla sua determinazione di emergere tra gli altri alberi.

Il legno nel public speaking rappresenta proprio questa costanza: la fermezza di raggiungere i propri obiettivi, di trovare il proprio spazio e difenderlo. Un silenzioso, costante e lungimirante cammino verso la realizzazione. Steve non tollera né da se stesso né dagli altri nulla che sia al di sotto dell’eccellenza e per raggiungerla si ESERCITA. Sì, la sua spontaneità è frutto di ore e ore di allenamento.

Del resto Daniel Levitin, neuroscienziato e musicista, è convinto che il numero magico di ore di pratica per raggiungere la competenza massima propria di un esperto di livello mondiale in qualsiasi campo sia 10.000.

Dunque: quali storie racconterai nella tua prossima presentazione e quante ore di prove farai prima di parlare in pubblico?

ENTRA ORA NELLA MIA COMMUNITY
E SCOPRI SUBITO I BONUS CHE HO RISERVATO PER TE!

FUOCO

FUOCOenergia, luce, forza, distruzione e trasformazione, passione, pulsione ad andare avanti. Ogni tua presentazione deve in qualche modo trasformare i tuoi partecipanti, farli evolvere. Altrimenti, che senso avrebbe il tuo discorso?

Steve usa le presentazioni come esperienze capaci di trasformare gli spettatori, i suoi discorsi sono pensati per creare un’esperienza, non per trasmettere informazioni. Sono pensati per vendere il sogno di un futuro migliore, non per vendere un prodotto.

Una seconda caratteristica del fuoco è l’elemento passionale, energico: i tuoi eventi devono essere vitali, ritmati ed energici. Per mantenere alta l’energia, devi trasmettere passione per ciò che fai e ciò che comunichi. Steve non ha fondato la Apple per far soldi, ma per passione. Il suo scopo non è mai stato quello di costruire computer, bensì quello di realizzare accessori tecnologici per dare libero sfogo al potenziale umano.

Queste le celebri frasi di Steve, le frasi che vibrano e ci fanno vibrare del suo entusiasmo: “Siamo qui per lasciare un segno nell’universo”, “Trova qualcosa che ami davvero fare: non riuscirai ad aspettare che sorga il sole per farla di nuovo”, “Sarò il primo a mettermi in fila per andarmi a comprare un MacBook Air. Ne vado matto”.

Dunque: come farai evolvere il tuo pubblico nella tua prossima presentazione? Sei pronto a far diventare i tuoi discorsi il palco da cui condividere la tua passione?

A questi cinque elementi Luca Vanin ha voluto aggiungerne altri due: l’Insieme e il Tu.

balance

INSIEME è l’elemento che ti garantisce il miglior risultato possibile, l’insieme equilibrato ed armonioso di tutti i 5 elementi. Grazie all’insieme avrai il controllo della situazione e la capacità di gestire gli imprevisti in modo elegante e professionale.

You2015-logo.svg

TUè l’elemento più importante di tutti. Il Tu sei tu, la tua storia, le tue esperienze, i tuoi ricordi, i tuoi errori, il tuo modo di vedere e d’interpretare le cose.

Sei tu che hai permesso la nascita di questo evento e tu sei il senso dell’evento. Questo non deve spaventarti, anzi deve darti la giusta carica di energia ed entusiasmo per affrontare le sfide che ti aspettano!

Public speaking: vuoi diventare una stella splendente, vero?

Se anche tu vuoi vuoi parlare in pubblico in modo più efficace e desideri diventare una stella splendente del public speaking, fa in modo che ogni sezione della tua presentazione contenga qualcosa di ognuno dei cinque elementi.

Se hai paura di parlare in pubblico, allenati ad utilizzare i cinque elementi della tradizione cinese. La paura lascerà presto spazio alla gioia di sperimentare nuovi e più efficaci modi di comunicare!

Con una corretta calibrazione, alla fine l’insieme sarà effettivamente ben bilanciato, rispettando gli altri due elementi: l’Insieme e il Tu.

La sequenza dei cinque elementi è a tua completa discrezione.

5+2 = 7 -> la magica addizione per diventare una stella SPLENDENTE (e non cadente) del public speaking!

In questo video ti do dei suggerimenti per diventare anche un Trainer più efficace, scoprili subito!

consulenza

La Tua Allenatrice di Public Speaking e Video Public Speaking
La Tua Allenatrice di Public Speaking e Video Public Speaking